lunedì 2 dicembre 2013

L'amico di mamma

Mamma l'aveva capito subito che quel tipo prometteva bene.
Le era piaciuto dopo i primi due o tre sguardi d'intesa davanti alle capre fameliche, e quando lui aveva attaccato bottone si era entusiasmata ancora di più.
"Brontolo, chiedigli il numero di telefono!" aveva poi bisbigliato lei sgomitando il marito.
E così i due uomini si erano scambiati i numeri, ed era iniziato il silenzio stampa, tanto che questo Hero se lo erano pure dimenticato.

Un lunedi infine arrivò un messaggio.
"Ehilà, stiamo andando coi bambini a fare una grigliata di wurstel nella foresta. Vi unite a noi?"
Mamma ha guardato il buio pesto e le nuvolette di condensa attorno ai lampioni, e ha pensato che si, con -4 gradi l'ideale era proprio una bella grigliata nella foresta. Peccato che avessero già un altro impegno...

Finchè sabato sono riusciti ad incontrarsi, dopo settimane di tira e molla.
I brambillen si sono visti alle 11 con gli Schmidt, alle 21.30 erano ancora insieme.
Perchè Mamma non se la lascia scappare un'occasione così.
"Come? non avete una corona dell'avvento? dovete assolutamente venire a casa nostra e farla insieme a noi" ha detto Hero, ed è andato a disboscare i cespugli sotto casa con delle cesoie alte più dei figli, posate sulle spalle del cinquenne.

Così i brambillen sono entrati in una casa tedesca, abitata da un vero tedesco con moglie francese (con vero naso all'insù) e due piccoli bambini finti, alla tedesca maniera.
Una casa con due pianoforti e nessuno che li sappia suonare (ma Hero ha imparato "Per Elisa" guardando su youtube dove vanno messe le dita).
Una casa con una chitarra e nessun chiatarrista (ma Hero l'ha trovata nella spazzatura e l'ha sistemata con le sue mani, perchè uno strumento musicale non si deve mai buttare).
Una casa con un pendolo antico francese nel salone, unico elemento d'arredo oltre ad un gigantesco calcio balilla. E un cavalletto pronto per dipingere, con nessun pittore in casa.
Un sistema di corde attaccate al soffitto per far arrampicare i figli, che dormono senza letti, perchè più stanno in basso meno rischiano di cadere.

E una gamba finta con un calzino verde e un paio di jeans sbuca da sopra la libreria.

Quando un uomo compra un'attrezzatura per scalare, e si cala giù dal terrazzo di casa per provarla, Mamma non può fare a meno di amarlo alla follia. E se poi quell'uomo è quello che cucina in famiglia, e mentre bada ai figli le dice "Preparami una carbonara, io sarò il tuo schiavo", bè, quell'uomo la conquista per sempre.

32 commenti:

  1. Se è pure belloccio direi che hai trovato il principe azzurro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah! in realtà non è bello, però ha gli occhi belli. Vale lo stesso? ;)

      Elimina
  2. Ehi, ma Brontolo non sarà mica geloso? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh no, lui non è mai geloso di nulla per fortuna! :D

      Elimina
  3. Che allegria!!
    E una punta di invidia per il tuo amico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è proprio forte!
      (e fuori.... fuorissimo!!!)

      Elimina

  4. Très joli post!
    Merci de ta visite et de tes gentils commentaires sur mes pages, Merci, bonne journée!

    RispondiElimina
  5. Non è che per caso ha un fratello? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti si! però non è di sangue: è il figlio della nuova moglie di suo padre. Io me lo farei andar bene lo stesso! ;)

      Elimina
  6. Ciumbia!!
    Urgono foto!!!
    Anche della gamba con calzino!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheh, la gamba calzettata penzolante ha il suo fascino...

      Elimina
  7. ehm... si sa che i primi giorni sono fighi tutti... poi: ti sveglierà alle 4.35 per chiederti di fagli il caffè, alle 5.38 per impastargli i bretzel e alle 6.22 per stiragli la camicia... e prova a non dargli carne o wurstel...
    Io mi terrei brontolo
    Cindy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No.... quella è roba normale. Lui è più probabile che mi svegli alle 4.35 per propormi di andare a cavalcare fra la neve, alle 5.38 per cantare tutti insieme coi bambini le canzoncine di natale e alle 6.22 per una scalata di gruppo sui tetti del palazzo dirimpetto... ;)

      Elimina
  8. Io la carbonara non la so fare!!!! :-(((((((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora vedi, non avresti mai avuto uno schiavo tutto per te!

      Elimina
  9. vedo che facciamo progressi in terra straniera! Scherzi a parte: infilita in qualche casa autoctona, che per avvento e natale al nord hanno tradizioni bellissime! E se ti invita per san nicola va e porta qualcosa di veramente tsrano per il gioco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, sabato infatti ci siamo imbucati e abbiamo fatto sta corona dell'avvento che nemmeno sapevo cosa fosse!! però la prossima volta tocca a me invitarli... :( niente tradizioni, sigh!

      Elimina
  10. Bravi, socializzate con gli autoctoni, di sicuro farà bene anche ai bambini... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, infatti lo faccio SOLO per quello, eheh ;)
      Scherzi a parte, ci hanno impiegato diverse ore, ma finalmente verso le 18 si sono messi a giocare insieme! meno male!

      Elimina
  11. Con uno così anche io sarei caduta ai suoi piedi all'istante;-)) e la francese che tipa é???!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lei lavorava, è arrivata tardi quindi l'ho conosciuta poco. Sembra molto dolce e parla bisbigliando... Però per essersi sposata un tipo così, deve essere una tosta!

      Elimina
  12. e se ha comprare l'attrezzatura e calarsi dal balcone per provarla è una donna?
    Che, tra l'altro, dopo aver ricevuto in regalo un casco da roccia ha insistito allo sfinimento perchè qualcuno gli tirasse una roccia in testa dall'alto, così per provare....
    bella questa famigliola tedesca!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NOOoooo!!! allora sei il mio mito anche tu! quando vieni ti faccio la carbonara ;)

      Elimina
  13. le corde attaccate al soffitto son la parte che mi "impriscia"di più. però per essere un po' avventuroso, non può far dormire i figli per terra…almeno un'amaca, un super letto a castello, chennesò:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A onor del vero era rammaricato perchè hanno i soffitti bassi, e il letto a castello non gli ci stava...

      Elimina
  14. su uno così che vive in una casa così non potevi esimerti da scrivere un post

    RispondiElimina
  15. va bè...ma sta esaurito, dai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uè, quello è il mio amichetto!
      Per forza che è esaurito, altrimenti mica mi piaceva così ;)

      Elimina
  16. Beh che tipi interessanti! certo la grigliata di wurstel nella foresta a -4 avrei proprio voluta vederla......... la prox volta mi raccomando tenetevi liberi.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io l'ho voluta vedere! mi ha mostrato le foto e ha detto che erano vestiti tutti coi vestiti da sci!

      Elimina
    2. Ahah XD . ecco come combattevano il freddo.

      Elimina